Sì, va be’, ormai anche i muri la sanno, la frase famosa “io insegnerò tutto fuorché musica”… infatti è una vita che insegno. Musica. E di una cosa mi sono convinta: si può imparare a suonare quando uno meno se l’aspetta; magari non si diventerà un concertista famoso, ma vuoi mettere saper interpretare quegli strani segni e tradurli in movimenti delle dita e in suoni? Un po’ come parlare correttamente il sanscrito!