A lavorare!

Nel mentre che le nazioni si infiammano e si accorgono di essere popolo, qui si polemizza sul 17 marzo. Ne ho sentito più d’uno, di quelli da dodicimila euro al mese (io ne prendo un’esagerazione meno, di quelli senza il “mila”), proclamare che “il 17 si deve lavorare, si festeggia lavorando!”

 SONO D’ACCORDO!!!!!

 Festeggialo te lavorando, brutto cretino mangiapane a ufo, vai il martedì sera se vai, il giovedì smonti ammesso che tu sia “montato”, hai ogni tipo di facilitazione, prebenda e regalìa…

 VAI A LAVORARE, UNA VOLTA TANTO!!!

 Noi lo facciamo sempre: il parassita sei tu!

Articolo letto (196) volte

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>